Giampiero Murgia

ARTISTA

"Non abbiate paura di volare
perchè solo chi vuol volare
può vivere la realtà come un sogno
e mutare il sogno in realtà..."

(dalla poesia "L'Oltre" di Giampiero Murgia)

Biografia

“Solo l'Arte può salvare l'anima” è il motto che l’artista ha coniato innanzitutto per se stesso. 
Nato a Carbonia nel 1963, esegue la sua prima opera a 15 anni a china, grafite  e  carboncino è intitolata “Il Porto”. A 33 anni realizza “Notturno Blu” e “Mare d’inverno” in tecnica ad acquerello e redige un libro dedicato alla nascita del figlio Matteo intitolato “Lettera di un padre al figlio: frammenti poetici e regioni dello spirito”. 
Dopo un lungo periodo di inattività riprende a dipingere fattivamente nel 2012, esponendo in Italia e all'estero. Una sua personale è stata presentata a New York presso la Artifact Gallery di Manhattan nel 2019. Ha pubblicato altri due libri dal titolo "La personalità del bozzetto" (2018) e "Solchi tra le dita" (2019) e recentemente si occupa anche di organizzazione di eventi volti a promuovere artisti emergenti.

Dicono di me....

Francesca Callipari 

critico d'arte e curatore mostre

Istintivo, versatile, visionario, anticonvenzionale, Giampiero Murgia è un vero “cantore” dell’animo umano e delle sue infinite emozioni. Dipinge prevalentemente il sogno, il ricordo, l’inconscio, rievocando scenari marini, colori e paesaggi della sua Sardegna. Dal punto di vista stilistico, confluiscono nella sua pittura estremamente variegata diverse correnti che spaziano dall’Espressionismo al Simbolismo, al Surrealismo, per arrivare al tratteggio divisionista e all’incanto fiabesco della pittura naif. Tutto ciò si unisce ad una ricerca quasi spasmodica della luce, elemento fondamentale e vera protagonista delle sue opere, che avvolge delicatamente l’astante introducendolo in questo meraviglioso viaggio ricco di simbologie, messaggi, sentimenti e intime riflessioni. Non vi è nelle intenzioni dell’artista l’idea di rinchiudersi in un determinato stile. Ogni opera potrebbe 
rappresentare un universo separato all’interno del quale gli unici elementi imprescindibili rimangono la luce, l’onirico e il blu: quel blu intenso che a tratti ricorda Chagall... un blu che sa di cielo e di acqua, di vento e pioggia, di sereno, di pace e tumulto e che come le onde del mare lambisce gli scogli
del nostro essere, le barriere che ognuno innalza tra sé e il mondo circostante, per infrangerle, consentendoci di mettere a nudo le nostre sensazioni.

Paolo Levi 

critico d'arte 

La creatività è la sua forza motrice...

Arte ricercata, che contempla ed esalta la bellezza regalandoci attimi di pura poesia.
Ogni opera è caratterizzata da una perfetta armonia compositiva, frutto di un'attenta maestria...



Azzurra Immediato

critico d'arte, Palazzo Fantuzzi

Chi ha avuto la fortuna di osservare i suoi bozzetti, ritrova una forza incredibile in quegli schizzi, pura intuizione, puro grafismo che al surrealismo pittorico oppone un leggibile ancoraggio alla realtà. Una analisi, la sua, che tuttavia non si ferma solo al disegno e alla pittura, ma investe anche nella poesia, che lo vede in qualità di scrittore di versi. Una sensibilità varia, che ritroviamo espressa tout court nelle sue opere (...) una ricerca che crea interrogativi soggettivi, li anima attraverso l'uso di simbologie che seguono la semiotica dei dipinti di Murgia; i colori accompagnano tale percorso mentre luci ed ombre li plasmano e a loro volta modellano il mondo creato nella tela.


Vincenzo Caccamo

direttore Museum Culture, Reggio Calabria


Nella pittura di Murgia, odori e colori sprigionano incanto, offrendo alla Natura quiete e conforto.

Shop dipinti online

Vuoi scoprire la quotazione di mercato delle opere di Giampiero Murgia Art?

Vuoi contattare l'artista?